Babel Online
Babel Online é una polifonia di pensieri, storie, ricordi, racconti ed esperienze narrate.

Sugar Ray Leonard Vs. Duran. La fine della Boxe Epica

Il 7 dicembre 1989, il pugile Sugar Ray Leonard batte Roberto Duran ai punti per decisione unanime dopo 12 round, al Mirage Hotel di Las Vegas. Leonard divenne una leggenda nel mondo della boxe negli anni ’80,. Era la superstar che mancava al movimento pugilistico internazionale dai tempi di  Muhammad Ali, ritirato nel 1981.

Quella di Leonard é una carriera che parte dal livello più basso. Si afferma prima come pugile amatoriale e poi nel mondo dei dilettanti. Da dilettante nel 1976 vince la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Montreal. Passato al professionismo, tre anni dopo, diventa campione del mondo dei welter del World Boxing Council (WBC) battendo Wilfred Benitez.

È nel 1980, che per la prima volta incontrò il panamense Roberto Duran. Leonard difendeva il titolo dei Welter, Duran cercava di conquistarlo da ex campione mondiale dei pesi leggeri. Fu Duran più esperto, anche se proveniente da un  peso inferiore, ad imporsi ai punti dopo 15 Round tiratissimi.

Nello stesso anno Il 25 novembre 1980, Duran e Leonard si incontrarono per rivincita a New Orleans. Dopo sette round, la superiorità di Leonard era schiacciante. Così che Duran ha abbandonato il ring l’ottavo round dell’incontro, scioccando i suoi fan e lasciando a Leonard la riconquista della corona dei pesi welter.

Successivamente Leonard a causa di un distacco della retina ed è stato inattivo sul ring per quasi tre anni. Prima di trionfare su  Marvin Hagler per il titolo dei pesi medi nel 1987. 

Ma come in ogni film epico che si rispetti dopo 9 anni torna la sfida con l’avversario più grande, quel Duran, mai battuto veramente. É il 7 dicembre 1989 al Mirage Hotel, Leonard difende la corona super medi su Duran davanti a 16.000 fan pronti a  guardare il terzo incontro tra Leonard e Duran. Un momento che si presuppone epico, qualcosa di cui la Boxe aveva enorme bisogno.

Ma a trionfare é solo delusione, perché Leonard difende il titolo con la Tattica, alla fine di un combattimento noiosissimo, la cui monotonia é rotta solo dai fischi dei fan di entrambi i boxer. Così veniva sancita la fine della boxe epica, fatta di combattimenti fino all’ultimo respiro.

di Simone Di Trapani – BabelOnLine

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More